giovedì 11 ottobre 2007

Time goes by, not so slowly


Riflettevo, così, prima di andare a nanna, su tutte le proteste che stanno organizzando gli studenti contro la probabile riforma di Fioroni.

Prima cosa, di questa riforma dei debiti so poco e niente, so che c'è chi dice che sarà una tragedia e chi dice che in pratica non cambierà nulla, di mio non so quasi niente.

Però mi fa ridere leggere cose tipo "facciamo parlare chi la scuola la vive!", "la scuola diventerà troppo severa, non si può andare avanti così", "siamo costretti a scendere in piazza", "ORGANIZZIAMO LA NOSTRA RABBIA", ecc.
Organizzate la vostra rabbia contro cosa? Contro qualcosa che è stato non così abilmente iperbolizzato giusto per fare un po' di pubblicità a un governo? Su una proposta che prova a cambiare (forse in meglio, probabilmente in peggio, non so) un sistema di debiti che oggi è ridicolo?

Un paio di anni fa avrei probabilmente scritto e fatto le stesse cose.
Ora vedo tutti questi "pivellini" che tutto d'un colpo hanno capito tutto, manifestano, si sentono grandi e hanno bisogno di esternare tutta la loro poco credibile rabbia. E fatico a credere che ero così pure io.

Aiuto, sto invecchiando!


P.s. 100° post, mica cazzi!

2 commenti:

jin-lemmon ha detto...

come direbbe il grande ferde"siamo adolescenti arrabbiatissimi!!!!!"

Zac ha detto...

esattamente!

Tic Tac...